I 7 Consigli per alimentare il
Rapporto di Coppia

Quanto può durare un amore? Nessuno può prevedere il futuro, ma tutti possiamo darci da fare per salvaguardare il rapporto e mantenerlo vivo come il primo giorno. Difficile da credere?
Tutti si chiederanno quale sia il segreto di quelle coppie di anziani che camminando mano nella mano ancora si guardano negli occhi come fossero adolescenti.
Sicuramente non hanno seguito alcuna ricetta magica, ma hanno semplicemente cercato di mantenere vivi dei semplici comportamenti quotidiani, senza dare mai niente per scontato e vivendo il passare del tempo come un dono prezioso e un alleato sicuro.

Per chi vuole provare a rinvigorire o rinnovare il proprio rapporto di coppia ecco sette semplici consigli.

  1.   Non arrivare a non avere il tempo di parlarsi
    Imparare ad amministrare il tempo per il dialogare insieme è indispensabile perché, come per tutte le cose, ci si può dimenticare di quanto è bello condividere i pensieri e le idee.
  2. Quello che si può risolvere con un’aspirina può finire con un divorzio
    Verificare il proprio stato di salute: a volte il nervosismo è causato semplicemente dalla stanchezza o dall’ inizio di un’influenza

  3. Il lavoro è un mezzo, mai un fine
    Ridurre o modificare l’attività lavorativa a favore delle migliori condizioni famigliari è il primo passo, il secondo è non prendere il lavoro come una scappatoia per non affrontare insieme i problemi della famiglia

 

  1.   Valorizzare la sessualita’ di coppia come dimostrazione di amore
    Parlare della sessualità e praticarla frequentemente: capire le differenze costituzionali e di temperamento perché la relazione è di tutti e due, baciarsi ed abbracciarsi tutti i giorni per non perdere la confidenza con i propri corpi

  2. L’unità vale la pena anche quando c’è da sacrificare qualcosa
    Non trascurare le proprie amicizie e i propri hobby, ma cercare anche momenti per divertirsi e ridere insieme per essere l’uno per l’altra il migliore amico

  3. Terze persone: possono danneggiare il matrimonio
    C
    onservare la gerarchia dei valori nella dinamica famigliare: nessun parente, madre, sorella, amiche, amici, deve intromettersi nella dinamica famigliare (a meno che non si sospettino azioni di violenza fisica, psicologica od economica)

  4. Ascolto reciproco
    È importante cercare di essere sempre attenti a capire che se l’altro ha bisogno di ascolto. A volte, tuttavia, è utile anche chiedere di essere ascoltati, perché chi ci sta vicino non sempre ha “poteri soprannaturali” per capire cosa sta succedendo nella nostra testa.
    Per poter essere ascoltati è necessario imparare a comunicare i nostri pensieri e le nestre emozioni.

Non è possibile assicurare che non ci saranno momenti di crisi, ma sicuramente saranno proprio questi i momenti di passaggio che definiranno una migliore qualità del rapporto.
La crisi, momento di riflessione e di dialogo interiore che permette di conoscersi meglio, di accettare la propria e la altrui individualità che cambiano e si trasformano nel tempo, farà evolvere la coppia verso una maggiore maturità, con una scelta rinnovata e sempre attuale.

Rosa Manghina

Counselor Professionista

Attività professionale di cui alla Legge 14/01/2013 n.4
Iscrizione al C.N.C.P. Coordinamento Nazionale Counselor Professionisti n.7932

E- mail: [email protected]
Cellulare : 3299380349

Share This